Топ-100 ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 201

ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 201



                                               

Plasticità (arte)

La plasticità nelle arti figurative è la qualità di unopera di articolarsi nello spazio, in maniera più o meno spiccata. Il termine ha avuto vari significati nel tempo, ma si possono tuttavia indicare due filoni fondamentali: Plasticità in senso ...

                                               

Policromia

Policromia è il termine utilizzato per descrivere luso di molti colori su un supporto di vario materiale.

                                               

Retablo

Retablo è il termine spagnolo che indica una grande pala daltare inquadrata architettonicamente. Il retablo può essere costituito da un dipinto su tavola a scomparti che a seconda delle parti di cui si compone può essere un dittico, un trittico o ...

                                               

Risseu

Il risseu o rissêu è un tipico mosaico acciottolato dei sagrati delle chiese e dei giardini delle ville e dei palazzi della Liguria.

                                               

Sampuru

Sampuru è il nome comunemente assegnato a riproduzioni perfette di piatti cucinati, esposte principalmente nelle vetrine dei ristoranti giapponesi. Molto realistici, questi modelli sono nati dallesigenza di creare appetito attraverso uno stimolo ...

                                               

Scagliola

La scagliola è un tipo di gesso fine usato in edilizia e in scultura. Con lo stesso termine si identifica anche la tecnica di intarsio che alla fine del cinquecento primi anni del seicento nacque per "imitare" marmi e pietre dure con una mescolan ...

                                               

Scialbatura

Il termine scialbatura, così come il verbo "scialbare", deriva dal latino "exalbare" che equivale a "imbiancare", "intonacare" a calcina. Nellambito delle tecniche pittoriche, il termine viene usato con due accezioni diverse: 1) la "scialbatura" ...

                                               

Silhouette

Una silhouette, in italiano siluetta o siloetta, è, nelle arti visive, unimmagine di un oggetto che ne rende esclusivamente i contorni.

                                               

Supporto (arte)

Nellarte il termine supporto è impiegato per indicare la natura della materia su cui viene eseguito un disegno. I supporti tradizionali più frequenti sono: carta, cartoncino, tavola, muro, tela, rame, vetro. I supporti più moderni sono variazioni ...

                                               

Tape art

La tape art è identificata come una forma di street art, evolutasi dal graffitismo, che prevede la creazione di opere darte mediante luso di nastri adesivi di vario tipo. È possibile identificare allinterno della tape art due correnti principali: ...

                                               

Sand casting

Il sand casting come espressione artistica nasce da unintuizione di Costantino Nivola che ha applicato la tecnica della colata in sabbia, già utilizzata in metallurgia, alla creazione di pannelli in calcestruzzo con una faccia decorata da bassori ...

                                               

Terracotta invetriata

La tecnica della terracotta invetriata venne messa a punto verso il 1440 da Luca della Robbia a partire da altri esperimenti di verniciatura. Essa, tramite un processo che assomiglia a quello della fossilizzazione, garantisce una straordinaria re ...

                                               

Trencadís

Il trencadís è un tipo di applicazione ornamentale del mosaico che impiega frammenti di ceramica –fondamentalmente azulejo- insieme alla malta. È molto frequente nellarchitettura modernista catalana.

                                               

Vetrata

La vetrata è un insieme di lastre di vetro a differenti gradi di opacità, montate su intelaiatura di legno o di metallo. Viene usata per sigillare ed eventualmente decorare finestre o altro genere di aperture nelle pareti. Può avere funzione di p ...

                                               

Yōga

Yōga è uno stile di pittura di artisti giapponesi, effettuato secondo uno stile occidentale tradizionale, con tecniche e materiali. Il termine fu coniato nel periodo Meiji, per distinguere tali opere rispetto ai pittori giapponesi tradizionalisti ...

                                               

Zwischgold

Lo zwischgold è una lamina metallica ottenuta, sin dallantichità, battendo due monete sovrapposte una dargento e una doro, per ottenere da ununica moneta del prezioso metallo una foglia di maggiori dimensioni. Realizzata a volte anche in maniera ...

                                               

Tecnica ceramica

La tecnica ceramica è la disciplina che studia la produzione di manufatti costituiti da materiali ceramici. Tali manufatti si possono fabbricare portato il manufatto ad elevatissime temperature tramite lazione del calore, o a basse temperature ut ...

                                               

Bacini ceramici delle chiese pisane

I bacini ceramici delle chiese pisane sono dei recipienti in ceramica, variamente rivestiti, inglobati nelle superfici murarie esterne di edifici prevalentemente religiosi cristiani, anche se non mancano esempi di questo impiego in edifici civili ...

                                               

Ceramiche ingobbiate e graffite di Pisa

Le ceramiche ingobbiate e graffite di Pisa vennero prodotte tra la metà del XV fino al XIX secolo. Quest’arco temporale costituisce un momento di svolta per la produzione del vasellame prodotto in città, in quanto si assiste all’introduzione di u ...

                                               

Heatwork

L heatwork è leffetto combinato di temperatura e di tempo. Questo è importante per molte industrie per la produzione di: Metallo per trattamenti termici Vetro e metallo ricotto Ceramica Dispositivi pirometrici possono essere utilizzati per valuta ...

                                               

Ingobbio

Il termine ingobbio trae origine dal francese engober, "ricoprire con uno strato di terra" ed è comunemente impiegato nel linguaggio tecnico moderno per indicare un rivestimento a base argillosa che ricopre il corpo ceramico. Sebbene le tecniche ...

                                               

Maiolica arcaica di Pisa

La maiolica arcaica di Pisa, prodotta a tra il XIII e la metà circa del XVI secolo, è un tipo di ceramica coperta sulla superficie principale da smalto stannifero e variamente decorata con motivi in bruno e in verde. La decorazione viene anche de ...

                                               

Processo sol-gel

Il processo sol-gel costituisce uno dei principali metodi per la fabbricazione di materiali ceramici, tipicamente ossidi di metalli. Il processo prevede la sintesi di soluzioni colloidali che costituiscono i precursori per la successiva formazion ...

                                               

Reologia della ceramica

Lo studio dei parametri reologici interviene nel processo ceramico industriale sia nel caso della macinazione ad umido sia nel caso dellestrusione di paste. Il controllo di questi parametri risulta particolarmente importante per la macinazione ad ...

                                               

Stile compendiario

Lo stile compendiario distingue una pittura di veloce esecuzione, descritta per la prima volta da Plinio il Vecchio che ne attribuì lideazione a Filosseno di Eretria. Oggi lo stile compendiario è riferito anche a dipinti che, grazie alle innovazi ...

                                               

Terzo fuoco

Con il termine terzo fuoco si intende, in ceramica, la terza cottura che viene applicata ad un oggetto o piastrella che ha già subito due fasi di cottura, per aggiungere le decorazioni nelle molteplici tecniche. Sebbene il "terzo fuoco" fosse un ...

                                               

Vasai pisani dal XIII al XVI secolo

Molti vasai pisani operano dal XIII al XVI secolo e furono capaci di realizzare diversi tipi di ceramica applicando e alternando più tecniche di produzione nel corso dei secoli. Prima dellavvento della maiolica arcaica, lunica produzione di ceram ...

                                               

À la julienne

Il taglio à la julienne è un tipo di taglio utilizzato in cucina, che consiste nel tagliare la preparazione in filetti o fiammiferi di lunghezza variabile e molto sottili. Si utilizza in particolar modo per le verdure quali cipolle e carote. Vien ...

                                               

Bellavista (cucina)

In cucina, le pietanze realizzate in bellavista sono piatti freddi che si possono servire in tavola o al buffet, generalmente presentate su piatti da portata di grande dimensione, coreograficamente definite. Spesso il termine indica un pesce serv ...

                                               

Cake design

La Cake design è larte culinaria di decorare, utilizzando pasta di zucchero, glassa e altri elementi decorativi commestibili, torte o piccoli dolci al fine di renderli visivamente più interessanti. In alternativa, le torte stesse possono essere m ...

                                               

Caramellizzazione

La caramellizzazione è un fenomeno di imbrunimento della frazione zuccherina del liquido sottoposto a trattamento termico che conferisce un colore ambrato allo stesso, trasformandolo così in caramello. Coinvolge gli zuccheri, sia quelli appartene ...

                                               

Carpione (cucina)

Il carpione è una preparazione utilizzata per la marinatura di carne, pesce e verdure. È tipico della cucina piemontese e, in parte, di quella lombarda.

                                               

Cenerata

La cenerata è un processo di filtrazione della cenere attraverso un panno di stoffa con acqua calda o bollente per estrarre i carbonati presenti nella cenere, in particolare il carbonato di sodio. Questa operazione veniva praticata fino agli anni ...

                                               

Concassé

Il concassé è una tecnica culinaria utilizzata per certe verdure che consiste nello scottare rapidamente in acqua bollente il vegetale dopo aver inciso una X sul fondo con un coltello, per poi poterlo pelare, eliminando in questo modo facilmente ...

                                               

Concentrazione (tecnica conserviera)

La concentrazione consistente nella riduzione della percentuale dacqua presente negli alimenti liquidi o comunque particolarmente ricchi di acqua, come ad esempio la salsa di pomodoro. Il processo di concentrazione può avvenire con diverse metodo ...

                                               

Confit

Il confit è un metodo di cottura inventato nella Francia sud-occidentale. Esso consiste nel cuocere a bassa temperatura carne, pesce, frutta o verdura nel grasso, olio o acqua zuccherata. Il termine deriva dalla parola francese confire "preservar ...

                                               

Degustazione

Per degustazione si intende generalmente un procedimento di valutazione organolettica di un alimento e cioè la valutazione sensoriale: laspetto visivo, lodore, laroma, il sapore, la consistenza, il suono. Un evento di degustazione è inteso come g ...

                                               

Eviscerazione

L eviscerazione è unoperazione che si esegue in macelleria o in cucina e consiste nellapertura delladdome e nellasportazione dei visceri. Sugli animali di grandi dimensioni si effettua nel mattatoio nel corso della macellazione, sugli animali pic ...

                                               

Fondo di cucina

I fondi di cucina sono riduzioni liquide ottenute dalla cottura per espansione di soffritto e di elementi nutritivi come ossa, carni e pesci. I fondi sono preparazioni di base per molte ricette, in particolare della cucina classica, come salse, v ...

                                               

Fricassea

La fricassea è un termine che indica la cottura della carne, di solito pollo o coniglio, in casseruola con burro e erbe aromatiche a cui si aggiungono rossi duovo e succo di limone. La carne è tagliata a pezzetti e stufata in pentola fino a forma ...

                                               

Glaizy

I glaizy sono una preparazione di cucina diffusa presso le popolazioni gitane, in particolare Manouche, Sinti francesi e Sinti italiani. Gli ingredienti principali sono farina di grano e uova che poi vengono bolliti in acqua. Nella cucina gitana ...

                                               

Impasto (cucina)

Un impasto, in cucina, è una massa risultante dallunione di farina con acqua e punto di partenza per la preparazione di pane, pasta e pizza. Le tipologie di impasto possono essere delle più disparate, a seconda del tipo di farine utilizzate e a s ...

                                               

Involtino

Gli involtini sono costituiti da un alimento o un insieme di alimenti avvolti in una fettina di carne o pesce, in una larga foglia di un vegetale oppure inseriti allinterno di pasta e poi cotti. Una variante è linvoltino estate, piatto della cuci ...

                                               

Lardellatura

Con il termine lardellatura si definisce una tecnica di cucina che ha lo scopo di ammorbidire i tagli di carne privi di grassi propri. La lardellatura consiste nellinserimento, prima della cottura, di listelli di pancetta o di lardo, tagliati a b ...

                                               

Marinatura

La marinatura è una tecnica di cucina tradizionale per la preparazione delle carni, dei pesci e delle verdure alla cottura o, anche, unalternativa alla cottura stessa.

                                               

Panatura

La panatura, o impanatura, è un procedimento attraverso il quale si riveste il cibo con uno strato di pangrattato. La panatura è adatta per friggere, poiché crea un rivestimento croccante intorno al cibo. Se il rivestimento della panatura è tropp ...

                                               

Panko

Con il termine panko si definisce un particolare tipo di pangrattato, preparato utilizzando pane bianco, tipico della cucina giapponese. Viene largamente utilizzato nella preparazione di fritti, grazie alla sua particolare leggerezza e croccantez ...

                                               

Ricetta

La ricetta è un insieme di istruzioni per compiere un procedimento di trasformazione in generale, che attraverso varie alterazioni di una o più sostanze base, sia fisiche che chimiche, dà come risultato qualcosa di diverso dalle materie originari ...

                                               

Ripieno

Il ripieno, detto anche farcitura o farcia, è una sostanza o un insieme di alimenti che vengono utilizzati in cucina per riempire la cavità di un altro alimento, insieme al quale il ripieno viene cotto. Molti alimenti possono essere farciti, tra ...

                                               

Shechitah

Nella religione ebraica la Shechitah, è la macellazione casher degli animali permessi dallHalakhah, al fine di utilizzarne le parti per lalimentazione umana, con lesclusione del sangue, di alcune parti grasse e di altre parti dellanimale non amme ...

Dizionario

Traduzione
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →